Crea sito

Archive

Archive for maggio, 2011

Illegittimità dell’atto impugnato: vizio di eccesso di potere per disparità di trattamento, errore di fatto, travisamento dei fatti, illogicità manifesta.

Mag 2nd, 2011 Posted in Senza categoria | No Comments »

Ho voluto iniziare questa mia ennesima intitolandola con il secondo capoverso della sentenza pronunciata dal Tar del Lazio.
Ho voluto usarla perché in due righe sintetizza impietosamente l’arroganza di un governo che più che governo, in questo caso più che in altri, ha avuto marcate sembianze di un’associazione a delinquere, che in modo scientemente criminale ha circoscritto significativamente la mappa degli interventi economici così da poterli controllare meglio, e per garantire gli interessi di pochi fidati amici (meglio noti come cricche), ha di fatto cancellato per oltre 10.000 cittadini, l’articolo 3 della Costituzione italiana.
So che posso sembrare noiosa e ripetitiva, ma è bene non dimenticare quello che abbiamo passato, e quello che in molti di noi stanno ancora passando.
E’ bene ricordare che in questa città, il terremoto c’è stato solo per piazzare (con ragguardevole ritardo) centinaia di ormai inutili bagni chimici Sebach, di cui, vista la mancata realizzazione di tendopoli (eccetto quella realizzata a fine Giugno per cacciare la gente dagli alberghi) proprio non se ne capiva la necessità, le interpretazioni del benevolo gesto di Bertolaso furono varie e variegate:
1) Il terremoto aveva fatto esplodere tutte le tazze cittadine 2) Il terremoto ci aveva trasformati in una città di cagasotto e via così, salvo poi scoprire che la Sebach era stata inquisita per un giro di mazzette che avevano favorito l’invasione delle cabine rosse anche dove non ve ne era più bisogno.
Poi niente più terremoto, e la rabbia che montava di giorno in giorno con le consegne delle prime C.a.s.e. con i relativi bollettini sui dati e numeri delle popolazioni “assistite”, la bile che veniva su velocemente ogni qualvolta comprendevamo che in quei numeri che illustravano la magnificenza governativa noi “non c’eravamo” perché per l’ottenimento dello status di terremotato occorreva stare nel cratere, e noi “non c’eravamo”. Read the rest of this entry »