Crea sito

Archive

Archive for febbraio, 2011

Un gruppo su Facebook per riaprire l’Eremo di Celestino

Feb 27th, 2011 Posted in Ambiente, Cultura, Movimenti, Sociale, Sulmona | 3 Comments »

Pagina gruppo Eremo

È nato un gruppo su Facebook grazie all’iniziativa intrapresa da Angelo Merola e Gabry Di Mattia. L’obiettivo è nel titolo: Riapriamo L’Eremo di Sant’Onofrio. L’Associazione Celestiniana lotta da un anno (la prima ordinanza di chiusura data 3 marzo 2010) contro i ritardi incomprensibili e la scarsa sensibilità delle istituzioni per restituire alla nostra gente, ai pellegrini ed ai visitatori un luogo amatissimo dalla popolazione locale, ma ancor di più dai fondatori e dai soci di questa associazione che da decenni si sono impegnati nella salvaguardia di questo luogo dall’incuria e dal pressapochismo di molte amministrazioni. L’Area Celestiniana può essere un asset strategico per far decollare davvero l’offerta turistica del nostro territorio, per questo la chiusura dell’Eremo, luogo centrale nella vicenda celestiniana, è una stortura che va corretta al più presto. Molti cittadini l’hanno capito e in tre giorni il gruppo su Facebook ha raccolto 700 membri.

Pezze (anzi cerotti) a colori…

Feb 18th, 2011 Posted in Politica, Salute, Sanità, Sulmona | 1 Comment »
di Rosanna Sebastiani

E’ una peculiarità tutta sulmonese quella di trattare argomenti tanto delicati, quanto seri, come se si stesse raccontando una barzelletta; accade quindi che si inizia a parlare di sviluppo, di iniziative economiche e ci si ritrova a discutere di casinò, campi sportivi modello Maracanà dei poveri e grattacieli di 30 piani come quelli della bella canzone di Celentano. Forse l’assuefazione alle sciocchezze ha indotto il politico di razza a trattare un tema delicatissimo come la sanità di questo territorio con la stessa leggerezza con il quale, negli ultimi 20 anni, sono stati trattati tutti gli argomenti che in qualche maniera investivano la valle Peligna. Ma la sanità non è la Giostra, non è paragonabile ad un taglio di corse dei treni o degli autobus, impegnarsi per garantire il diritto alla salute così come previsto dall’art. 32 della Costituzione Italiana, è cosa ben diversa dal promettere qualche mese di cassa integrazione straordinaria o un finanziamento di qualche migliaio di euro, è una garanzia del diritto alla salute come diritto umano universale ed inalienabile, e trattarne i temi è cosa seria, non una barzelletta. Read the rest of this entry »

Se non ora quando?

Feb 14th, 2011 Posted in Senza categoria | No Comments »

SET ha aderito alla manifestazione nazionale delle donne. Per l’associazione ha partecipato Teresa Nanarone.

Nannarone: ancora sul terremoto. Risposta a Federico

Feb 12th, 2011 Posted in Senza categoria | 2 Comments »

Oggetto : Sua del 9.2.2011 prot. 5254 / 181 gab.

Caro Sindaco, attese le imprecisioni riportate nella Sua lettera di ieri, Le consiglio di esaminare personalmente e molto attentamente la mia pratica e tutte quelle relative al terremoto. Questo Le consentirebbe, forse, di evitare quei toni arroganti, eccessivi e che non si addicono ad un primo cittadino. La lentezza dell’istruttoria evidenzia chiaramente l’inosservanza dei tempi del procedimento amministrativo e dei termini imposti delle ordinanze DPCM. Diversamente da quanto Lei sostiene difatti, nel mio caso, come in tanti altri, il silenzio assenso era maturato ma Le ho usato la cortesia, evidentemente non compresa, di non attivare nessuna azione nei Suoi confronti quale responsabile del procedimento evitando di diffidarLa, come invece altri hanno fatto ed altri ancora si appresterebbero a fare. Read the rest of this entry »

Modalità di iscrizione

Feb 11th, 2011 Posted in Senza categoria | No Comments »

Per tutti coloro che sono interessati ad aderire a S&T, le modalità di iscrizioni sono le seguenti:
Sulla home page in alto, clikkare “doc and forms”, scaricare il modulo in Pdf, compilarlo in tutte le sue parti e consegnarlo.
Per chi è impossibilitato ad essere fisicamente presente, c’è la possibilità di iscriversi clikkando invece il tasto “iscrizione a S&T”, dove troverete il modulo per l’invio telematico.
Troverete i nostri riferimenti telefonici nella bozza di statuto.
Grazie

Il Sindaco risponde alla lettera aperta di Teresa Nannarone

Feb 9th, 2011 Posted in Senza categoria | No Comments »

Dalla risposta sembra che il Sindaco non abbia colto lo spirito della lettera aperta inviata da Teresa Nannarone. Appare evidente che sia stata ritenuta una sorta di attacco e non un fatto su cui riflettere per agevolare processi e procedure legate al terremoto. Read the rest of this entry »

Che c’entrano le suore in Confindustria?

Feb 9th, 2011 Posted in Economia, Sociale, Sulmona | No Comments »

www.corrierepeligno.it

Caro Direttore, la gustosa polemica stimolata dall’intelligente trovata dell’amico Fabio Spinosa, in veste di neo presidente provinciale di Confindustria, merita a questo punto un contributo “ateo”. Pelino prima e Iannamorelli poi hanno offerto chiavi di lettura diametralmente opposte, ma egualmente influenzate dall’evidenza che Daniela Di Bacco sia una religiosa. Credo sia un falso problema perché il fatto che la Chiesa sia da secoli un attore economico potentssimo e, sotto molti aspetti, privilegiato, non è un mistero per nessuno. Dalle funeste peripezie dello IOR alle ottime performance dell’ORP, dalla sanità al turismo, non esiste quasi settore in cui, a vario titolo, il Vaticano e le sue emanazioni non abbiano partecipazioni d’impresa. Spesso, ahinoi, in modo scarsamente trasparente. Read the rest of this entry »

Ri-metterci la faccia e un sorriso

Feb 8th, 2011 Posted in Senza categoria | No Comments »

Segnaliamo la bella e importante iniziativa della rivista Vanity Fair in collaborazione con l’Associazione “Smile Again” che a Sulmona e in Abruzzo è stata presente attivamente grazie alle iniziative intraprese dalla Provincia e da Teresa Nannarone. Si tratta di un progetto per il quale la rivista, al raggiungimento di mille foto che le lettrici sono invitate a caricare sul sito, donerà 10 euro per ciascuna partecipante a favore delle donne vittime della pratica infame e vigliacca dell’acidficazione.

Fondi terremoto – Lettera aperta al Sindaco

Feb 7th, 2011 Posted in Senza categoria | No Comments »

La situazione relativa al grave ritardo nell’avvio dei cantieri del post sisma a Sulmona ha stimolato la lettera di Teresa Nannarone che è pubblicata di seguito.

Da persona direttamente coinvolta dal sisma del 6 aprile che ha danneggiato gravemente la mia abitazione, ritengo opportuno intervenire nel dibattito che da tempo agita la politica cittadina in relazione ai lamentati ritardi con cui a Sulmona vengono evase le pratiche. Ancor di più sento di intervenire perché a breve i lavori di ristrutturazione per i danni causati dal terremoto nel palazzo dove risiedo insieme ad altre famiglie saranno ultimati nel rispetto delle leggi vigenti che a gran voce ho fatto valere basandomi principalmente su quanto previsto dall’art. 7 comma 1 ordinanza 3803 del 15 agosto 2009 di cui appresso si dirà. Ovviamente il campo di questo mio intervento sarà molto limitato per ragioni di spazio, ma tre punti credo debbano essere chiari nell’interesse di tutti: dei cittadini danneggiati dal sisma innanzitutto, dei progettisti, ma anche dell’amministrazione comunale che spende risorse pubbliche per le autonome sistemazioni, contratti d’affitto e collocazioni in albergo, esponendosi tra l’altro anche al rischio di richiesta di risarcimento per danno all’erario oltre che alle denunce di privati. A) Per le case definite B e C (la stragrande maggioranza a Sulmona) i tempi previsti per l’approvazione a cui fare riferimento sono quelli dell’ordinanza del 15 agosto 2009 n. 3803 della protezione civile. (link) Read the rest of this entry »

DIAMO ALL’ITALIA UNA STRATEGIA DIGITALE

Feb 6th, 2011 Posted in Senza categoria | No Comments »

Un asse fondamentale per lo sviluppo di tutto il Paese, e quindi anche del nostro, passa attraverso la rete- Sottoscriviamo l’appello su www.agendadigitale.org

IMMAGINE SITO AGENDA DIGITALE

L’Italia riparta da Internet e dalla tecnologia Per i giovani che si costruiscono una prospettiva, per le piccole imprese che devono competere nel mondo, per i cittadini che cercano una migliore qualità della vita, l’opportunità offerta dalla tecnologia è irrinunciabile. Il XIX secolo è stato caratterizzato dalle macchine a vapore, il XX secolo dall’elettricità. Il XXI secolo è il secolo digitale. La politica ha posto la strategia digitale al centro del dibattito in tutte le principali economie del mondo. Ma non in Italia. Eppure in Italia metà della popolazione usa Internet. Read the rest of this entry »